domenica 6 ottobre 2013

Orticolario 2013


Anche quest'anno non ho saputo resistere al richiamo dell'Orticolario. Nonostante la grande tristezza nel cuore per la morte di una cara collega. Nonostante il tempo incerto, sono andata. E mi ha fatto bene. Avevo i pensieri che mi tornavano sempre a lei, il dolore che a tratti si trasformava in rabbia. Osservare la bellezza di fiori piante e oggetti ha interrotto quel loop mentale e ha alleviato un po' il peso che sentivo sul cuore.


Ho avuto anche la fortuna di arrivare allo stand di Casa Facile, proprio poco prima che iniziasse un corso di fotografia e mi ha fatto molto piacere ascoltare Emilio Tremolada che ci ha dato qualche indicazione per le foto di giardinaggio.


Il tempo era davvero bruttino, le poche foto che ho fatto non sono granché. Forse non ero comunque nello spirito adatto. Ho fatto anche degli acquisti. Delle piante comprate non ho ancora delle immagini, ve le mostrerò nei prossimi giorni. Questo l'elenco:


Persicaria virginiana filiformis

Persicaria virginiana Painter's Palette

Persicaria amplexicaulis Blackfield

Dahlia First Love

Miscanthus nepalensis Shikola

Iris barbata “Immortality”

Aster ericoides bianco


Il nome dell'iris l'ho scoperto soltanto quando sono arrivata a casa. Forse non è un caso, e ho deciso che sarà il fiore della mia collega. Quando fiorirà sarà il suo fiore. Perché rimarrà sempre nel mio cuore. Una donna dolcissima e meravigliosa!

L'edizione 2012 dell'Orticolario mi è sembrata migliore. Decorazioni e installazioni più belle e originali. E poi trovo che dovrebbero cambiare un po' gli espositori. Mi sembra di vedere sempre gli stessi da almeno tre anni, questo è un po' un peccato, perché ci sono di sicuro molti altri espositori interessanti e innovativi.





25 commenti:

  1. Che belle queste esposizioni: le amo anche io moltissimo.
    E' bellissima l'idea di dedicare il fiore Immortality alla tua amica scomparsa... Un modo per dire che nel tuo cuore il suo ricordo non ti abbandonerà mai!!!
    Un abbraccio grande

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Faccio ancora fatica a credere che non ci sia più.... nessuno la dimenticherà.

      Grazie di cuore, un abbraccio anche a te
      Cinzia

      Elimina
  2. Mi piacciono le tue foto...anche se velate di malinconia...ti abbraccio
    Gio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'autunno è già di per sé una stagione di malinconia, il tempo e il mio stato d'animo hanno fatto il resto.

      Un abbraccio
      Cinzia

      Elimina
  3. Hai fatto bene a uscire e a trovare conforto nella bellezza di un fiore.
    Ti abbraccio forte forte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che mi piacerebbe visitarla insieme a te una fiera così?
      Un abbraccio anche a te Grazia!

      Elimina
  4. Come grandi fotografi non conosco Emilio Latremola ma un suo quasi omonimo: Emilio Tremolada. Si conosceranno tra loro vista l'assonanza dei loro nomi?
    Che bello rileggerti: tornata la connessione? Ora ho l'ADSL anch'o...
    Ciao carissima!
    O

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nik, sei meraviglioso, come sempre!! Certo che si conoscono, visto che sono la stessa persona ; )))) come tu giustamente hai intuito. Mio grande errore, spero che lui legga il post dopo la tua correzione...

      No, la connessione non è ancora ristabilita. Sto usando quella dei miei vicini, ma siccome non siamo così "vicini", il segnale, quando c'è, è debolissimo.

      A presto Nik, ti sei ristabilito?

      Cinzia

      Elimina
    2. Sto migliorando di giorno in giorno.
      Trem è stato uno dei fondatori della Compagnia del Giardinaggio a cui partecipo dal lontano 2005!

      Elimina
  5. Bellissime foto ............ Infinita sensibilità..........

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Franca! Saluti cari! Cinzia

      Elimina
  6. Belle foto con tenui colori.
    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I colori dell'autunno sono splendidi! Ciao cara Censorina!

      Elimina
  7. Ieri anch'io sono andata in giro, da sola, a Firenze per vedere la Fierucola dei ceramisti, che mi piace tantissimo. Mi sono comprata anche tre cosine, avevo bisogno di consolarmi. Poi di corsa al lavoro. Devo fare sempre tutto di gran corsa e sono stufa. Ciao ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lorenza, ma da Arezzo vai a lavorare a Firenze?? Non è lontano? Che stress dover fare sempre tutto di corsa. Ti capisco. Spero che arrivi presto il giorno in cui potrai finire.

      Un abbraccio, Cinzia

      Elimina
  8. Sono contenta che tu sia riuscita ad andare ad Orticolario, se avessi potuto, io, in contemporanea
    sarei andata alla fiera dei Frutti Antichi di Paderna ( fiera che adoro ). Ti invidio anche il minicorso
    con Tremolada, persona che mi piace molto.Le tue foto sono dolci e malinconiche e forse rispecchiano il tuo stato d'animo. Le perdite di persone speciali sono ferite che portiamo a lungo nel cuore.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Loretta! Tremolada ci ha fatto vedere una sua pubblicazione che tratta proprio la questione dei frutti antichi! E soprattutto ci ha fatto vedere anche delle sue fotografie di giardini bellissime e bellissimi i giardini. È stato un bell'incontro e spero di poter frequentare un corso con lui!
      Un abbraccio
      Cinzia

      Elimina
  9. Mi sono piaciute molto le tue foto, specialmente la prima e la terza :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Queste graminacee sono dei soggetti meravigliosi. Starei delle ore a fotografarle. Purtroppo non c'era sole. Perché con il sole gli effetti di luce che si creano possono essere davvero magnifici.
      A presto
      Cinzia

      Elimina
  10. Ma come fai a dire che queste foto non sono un granchè??? Cinziaaaaaa ti perdono solo per la tristezza che provi......
    un abbraccio grande
    Lieta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma perché io so cosa vorrei ottenere come risultato e poi non lo trovo nelle foto che scarico... e questo è uno stimolo a fare meglio la prossima volta. Perché so a cosa fare attenzione...
      Grazie comunque, apprezzo tanto il tuo incoraggiamento
      Un abbraccio anche a te!
      Cinzia

      Elimina
  11. Foto bellissime. Una più bella dell'altra. Eccellente l'uso dei primi piani con sfondo sfocato che spalma con eleganza i colori come un pittore sulla tela. Usi il cavalletto? In ogni caso sono proprio deliziose. Un abbraccio per la tua amica che non c'è più. Ed un abbraccio a te. Ciao

    RispondiElimina
  12. Superschöne Fotos!
    Liebe Grüße,
    Markus

    RispondiElimina
  13. Mi dispiace Cinzia..
    Ti abbraccio.
    Io vado tutti gli anni .. peccato..questa volta non ci sono riuscita.

    RispondiElimina
  14. Ciao Cinzia! Come stai??? Nevicato li? Hai visto com'è cambiato radicalmente il tempo? Sembrano quei giorni di febbraio ma con le foglie sugli alberi!

    Mi sembrano ottimi i tuoi acquisti! Almeno non sono l'unico ad essere uscito a 'baule pieno'.

    Quale giorno sei andata? Io ero giù sabato tutto il pomeriggio :)

    Concordo con te, negli anni è forse stata l'edizione più 'scarsa' o meglio, quella con meno piante. L'interno delle serre era piena di stand di gadget più che altro. Penso sia dovuto anche al fatto che mesi fa è morto Ratti, uno dei grandi organizzatori della fiera.

    Insomma, poche piante e prezzi d'entrata spaventosi come sempre... 19 euro tra parcheggio e entrata mi sembrano un po' tanti calcolando che a Masino costa 8 euro l'entrata e il parcheggio è gratuito. Tra l'altro è il prossimo week end e io sto già fremendo! Tu ci andrai?

    RispondiElimina