martedì 5 febbraio 2013

Chimonantus - Il fiore d'inverno

Oggi ho comprato un calicanto.

Qualche settimana fa mi sono ricordata di avere ancora un buono di un vivaio e ho pensato che avrei potuto finalmente utilizzarlo.
Era già da tempo che desideravo un calicanto, ma in gairdino non avevo uno spazio adatto dove metterlo. Poi l'illuminazione (spero)! Forse potevo tenerlo in vaso.

Negli scorsi giorni, abbiamo dovuto scegliere il regalo per una nostra collega che si sposa. Dapprima avevamo pensato a un ulivo, ma poi, considerando l'altitudine del luogo dove abita, abbiamo abbandonato l'idea. E allora ho proposto un calicanto. Tutti subito d'accordo. Oggi sono andata ad acquistare la pianta per la collega e ne ho presa una anche per me, più piccola. Ha solo pochi fiorellini, ma comunque profumati e bastano quei pochi per diffondere la fragranza. Sono felice, spero che cresca bene anche in vaso. L'ho messo vicino alla porta di casa, così ci passerò accanto ogni giorno quando torno dal lavoro e sarà il suo profumo ad accogliermi. E sarà anche vicino alla finestra della mia camera. Magari il profumo riuscirà ad entrare anche li.

Un'altra collega ha trovato questa poesia sul calicanto:

Il profumo del giardino,
è troppo intenso, per seguire il vento,
sale su nuvole dolcissime
sonnolento e soave allo stordito
come un tenero sogno nella testa.
Hermann Hesse
 
 
 
 
immagine dal web
 

15 commenti:

  1. Vorrei comprarne uno anch'io. Il suo profumo mi ricorderà di te e dei versi di Hermann Hesse ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarebbe bello Grazia! Mi sento lusingata!

      Saluti carissimi

      Elimina
  2. Cara Cinzia, finalmente mi sono rimessa in pari con la lettura dei tuoi post e ti ringrazio per le tue parole, ma non c'è tanto di miracoloso nello scrivere, è una piccola soddisfazione personale e solo i risultati, se ci saranno, diranno che il libro vale qualcosa e funziona. Intanto ci godiamo tutte e due il calicanto d'inverno, profumo inebriante della stagione fredda...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lorenza. Intanto tu sei riuscita a fare qualcosa che solo pochi riescono a farlo. E sai cosa mi stupisce, mi affascina, mi fa aumentare l'ammirazione che ho per te? È che continui ad andare in pizzeria a lavare i piatti come se niente fosse... e nelle librerie c'è un tuo libro. Sei una donna fantastica Lorenza!

      Elimina
  3. Liebe Cinzia
    Vielen Dank für Deinen lieben Kommentar auf meinem Blog. Wir waren in Obersaxen in den Skiferien ;o)
    Ich wünsche Dir eine glückliche Restwoche und sende liebste Grüsse aus der kalten Ostschweiz. Herzlichst Yvonne

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hallo Yvonne, vielen Dank für die Auskunft. Ich wünsche dir auch ein gutes Wochen-Ende.

      Liebe Grüsse

      Elimina
  4. Proprio l'altro giorno mio marito mi diceva che lo trova molto bello...forse potrei metterlo anch'io in vaso.
    Ciao, buona settimana.
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Antonella, ti saprò dire come va tenendolo in vaso...

      Buona fine di settimana

      Elimina
  5. Dici che senti il profumo la sera quando torni
    perchè, il mattino usi un'altra porta o il calicanto comincia a profumare tardi?

    Scherzi a parte, mi daresti le dimensioni del vaso e la qualità del terriccio?
    Grazie e ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Massio, ma sai che ho pensato la stessa cosa dopo che avevo scritto il post...! La porta è una sola, ma la mattina non mi soffermo nella contemplazione del giardino e nemmeno annuso le piante, altrimenti non vado a lavorare. Mi costa ogni giorno lasciare la mia casa, il posto dove abito. Non mi muoverei mai da li... Quando rientro a casa alla sera mi godo lo spettacolo, assaporo con tutti i sensi la ritrovata serenità.

      In realtà il profumo non lo sento davvero quando esco perché al mattino è ancora molto debole. Penso che il freddo della notte inibisca il rilascio delle molecole adibite alla profumazione... ;0

      E comunque ho solo una porta, a meno che non decida di lanciarmi dal balcone....

      Elimina
  6. Devo procurarmi anch'io questo fiore...!!!
    p.s.
    hai presente quella finestra che è a destra del tuo blog in Toscana? ecco più o meno è da quelle parti ;) se ti viene in mente di lanciarti...io ti aspetto!!!
    Bacioni Lieta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, questo mi tranquillizza, almeno so come organizzarmi. Dovrò vedere per le prossime date. Questo sabato non ce la faccio di sicuro...

      Grazie Lieta!

      Elimina
  7. Devo procurarmi anch'io questo bel fiore!!!Promette bene!
    p.s.
    Hai presente la foto della Toscana che hai a destra nel blog? ecco anch'io sono in provincia di Lucca!!!
    Ti aspetto;)))
    Lieta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che fortuna Lieta! Una regione bellissima.

      Elimina
  8. Liebe Cinzia

    Die Blumen sehen schön aus, wie eine Orchidee. Und die wachsen bei euch draussen? Das habe ich richtig verstanden. Und duften erst noch fein. Das ist wahrscheinlich eine Blume, die eher im Tessin gedeiht, hier habe ich sie noch nicht gesehen.
    Liebe Grüsse
    Elfe

    RispondiElimina