martedì 28 gennaio 2014

Sono tornati gli ellebori

È domenica, c'è il sole ma anche un vento forte e freddo. Non è una novità, qui da me il vento soffia spesso, creandomi grandi problemi in giardino.

Mi incammino per una passeggiata verso nord est, il sentiero entra presto nel bosco, sul pendio della montagna, un percorso al riparo dal vento e riscaldato dal sole. L'aria che sfiora il mio viso è addirittura tiepida. Sono a poche centinaia di metri da casa mia, ma ci saranno almeno cinque gradi di più.


Ed è in questa parte del bosco che crescono gli ellebori, ed è qui che ogni anno vengo a cercarli, ad ammirarli e fotografarli. È presto, ce ne sono pochi, ma molto grandi, gialli rosa e bianchi.




La maggior parte delle piante fiorite crescono a valle del sentiero e non riesco a fotofarli bene. Ma la loro visione mi colma il cuore di felicità. Sono bellissimi e mi sembra che quest'anno abbiano I petali più allungati del solito.




Penso che forse già domain saranno ricoperti nuovamente dalla neve. Ma sono certa che appena la neve si scioglierà, ce ne saranno ancora di più. E ancora una volta il bosco sarà quasi tappezzato da questi fiori meravigliosi e coraggiosi, uniche e preziose corolle in pieno inverno.




 
Ogni anno di nuovo mi affascinano e non riesco a fare a meno di fotografarli e mostrarli sul mio blog. Gli ellebori sono per me dei fiori un po' magici, così belli e delicati che crescono nel bosco ancora spoglio ma che ai miei occhi non sono "fiori da bosco". Eppure è li che fioriscono, soli, in mezzo alle foglie secche.



27 commenti:

  1. Christrosen im Wald, wie wunderschön.
    Da lohnt sie eine Wanderung auf jeden Fall.
    Gruß, Anette

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hallo Anette! Ja, es lohnt sich auf jeden Fall! Solange es noch keinen Schnee hat. Aber ab morgen gehts los...
      Gruss
      Cinzia

      Elimina
  2. Che fortuna a fare questi gradevoli incontri, quando tutto è ancora a riposo....
    Hai assaggiato un anticipo di primavera!
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Jampy hai proprio ragione. È una vera fotuna.

      Elimina
  3. Per la prima volta visito il tuo blog.....non ho parole! Mi sembra tutto bellissimo! Dall'entusiasmo ho guardato velocemente tante immagini, ma voglio ritornare con calma a "gustarle"una ad una.I miei complimenti per tutto: fotografie, consigli, idee...
    Ciao Maddalena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Madeleine. Ho visitato il tuo blog. La copertina è stupenda!!!

      Saluti cari e a presto
      Cinzia

      Elimina
  4. Come chi ha il coraggio di voler emergere, si roitrova spesso solo. Un caro saluto, Verbena

    RispondiElimina
  5. Belli gli ellebori! devo andare a vedere come stanno i miei, ma temo che non cene siano più!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarebbe davvero un peccato. Che io sappia sono molto robusti. Qui resistono sotto la neve e il gelo....

      Elimina
  6. La fortuna di abitare vicino ad un bosco ! E che bosco!
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì è una fortuna. Se potessi ne comprerei uno o un pezzetto

      Elimina
  7. E' una grande fortuna uscire di casa e poter fare incontri come questi ...espressione di come la natura sempre ci regala emozioni ed è bello conoscere i luoghi e i momenti in cui si può godere di questi doni ...buona giornata
    Gio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È proprio così, la passeggiata per vedere gli ellebori è come un rituale che si ripete ogni anno....

      Ciao Gio!

      Elimina
  8. Come sono simili i nostri boschi...anch'io vado a caccia fotografica di questi magnifici fiori che anche nel gelo fanno sentire aria di primavera.

    Buona giornata,Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse non abitiamo così lontane, no? Qui abbiamo faggi e castagni, prevalentemente.

      Ciao Antonella!

      Elimina
  9. Bellissime foto! Anche io ne ho visti molti durante le vacanze di Natale :)
    A presto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qui dove vivo io a Natale è un po' presto. Ma se non fa troppo freddo a gennaio fioriscono.

      A presto!

      Elimina
  10. Che meraviglia, non li conoscevo, assomigliano a dei fiori che si trovano ora nei boschi, ma sono diversi........bella passeggiata e bellissime foto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di ellebori ce ne sono tante specie, magari sono ellebori anche I "tuoi" ma appunto un po' diversi...

      Grazie!

      Elimina
  11. Questi ellebori sono proprio speciale, perfino multicolori....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È vero, ce ne sono di bianchi, rosa, porpora, arancioni e gialli.... e dimenticavo quelli tutti verdi. Forse I più rustici....

      Elimina
  12. Grazie per quesre meraviglie e per portarci con te nel bosco degli ellebori!

    RispondiElimina
  13. ciao Cinzia, complimenti per il tuo bellissimo blog
    bacioni

    RispondiElimina
  14. Sono fiori meravigliosi!
    La natura non smette mai di sorprenderci!
    Buona giornata e un abbraccio da Beatris

    RispondiElimina
  15. Schön solche in der Natur zu finden. Ich habe welche vor dem Fenster, erst waren sie weiss, nun sind sie rosa.
    Schöne Woche und liebe Grüsse
    Elfe

    RispondiElimina
  16. Mi sono persa un sacco di post... tra cui questo, bellissimi fiori che adoro,da noi i selvatici sono solo verdi...peccato, mi piacerebbe vederli...
    Complimenti per gli scatti...migliori di foto in foto, complimenti!!!

    RispondiElimina