lunedì 17 giugno 2013

La vita

Questa frase forse l'ho già scritta in un altro post ... ma ogni volta che la leggo mi colpisce. E oggi, cercando tutt'altro, è risaltato fuori il ritaglio che tanto tempo fa ho conservato:

"La vita non si misura da quanti respiri facciamo, ma dai momenti che ci tolgono il respiro…"

Non so di chi sia, però mi affascina, mi attrae, come se dentro a questa frase ci fosse un messaggio proprio per me.






 

 
 
 


11 commenti:

  1. La frase è bellissima. Mi fa pensare però che ormai sono sempre meno i momenti che mi tolgono il respiro e sempre di più quelli in cui ho bisogno di respirare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quanto è vera anche la tua riflessione Grazia!!!

      Elimina
  2. Jetzt ist die schöne Zeit da, wunderschöne Blumen blühen in deinem Garten! Ich wünsche dir einen schönen Sommer liebe Cinzia.
    Einen lieben Gruß von Elfe

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Liebe Elfe, es freut mich immer so sehr von dir zu "hören"! Auch dir wünsche ich einen herrlichen Sommer, die Temperaturen "stimmen" endlich... ; )))

      Liebe Grüsse!

      Elimina
  3. Splendida frase e, complimenti Cinzia, i tuoi fiori sono meravigliosi.
    Buona serata.
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Antonella! Serena giornata!

      Elimina
  4. E' bellissima questa frase! Mi fa tornare in mente un racconto "il collezionista di attimi" che mi hanno letto un po' di tempo fa: il senso sta solo in quei momenti.
    Un abbraccio grande, ti leggo sempre tanto volentieri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Manu! che bello leggerti! Mi incuriosisce questo "Collezionista di attimi", voglio approfondire...

      Tra l'altro: ti ho già parlato del libro "L'arte di ascoltare i battiti del cuore", di Jan Philip Sendker? Bella lettura per l'estate...

      Elimina
  5. In questo momento ho la tosse che mi toglie il respiro, ma non era proprio l'intenzione della tua splendida frase, vero?

    Buona giornata amica mia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh Nik, mi dispiace per la tua tosse!! E no, non credo che l'autore intendesse quelli... Ma sono certa che nella tua vita ci sono molti momenti così anche senza tosse. Già solo quando osservi una delle tue bellissime rose appena sbocciate...

      Elimina
  6. E come non rimanere senza respiro, per un momento solo, di fronte alla bellezza di un fiore?

    RispondiElimina