lunedì 4 aprile 2011

Oggi sono


















Oggi sono il cielo le nuvole e gli alberi spazzati dal vento
Sono la luce dorata del sole al tramonto
Sono la strada che mi precede nel ritorno
Sono la voce e le parole di De Gregori
Sono la mia casa vestita di oro
Sono il rombo delle fronde solcate
Sono il silenzio della mia mente addolcita
Sono la quiete del mio lungo respiro
Sono la pace del giorno finito
Sono la terra e sono l'aria
Sono il fuoco e sono l'acqua
Oggi sono

16 commenti:

  1. "Oggi sono.."

    Mi è piaciuto leggerla: grazie!
    g

    RispondiElimina
  2. Ciao Grazia

    Ringrazio te per la tua visita.

    Buona serata
    Cinzia

    RispondiElimina
  3. Qualcuno mi sa dire come si fa a togliere il bordino bianco dalle foto?

    Grazie mille!

    RispondiElimina
  4. Per il bordino, sto cercando anch'io di trovare come fare a toglierlo. Una volta so di averlo letto, ma dove???
    Per la tua poesia invece posso dirti che è bella e dà forza a chi la legge.
    Grazie cara Cinzia!
    Lara

    RispondiElimina
  5. grazie per la dolcissima poesia Gio

    RispondiElimina
  6. Ciao Cinzia,
    bella ed emozionante la tua poesia!
    Mi piace anche il riferimento a De gregori, sai che oggi era il suo compleanno?

    Per togliere il bordo bianco alle foto, ti consiglio di scaricare da hotmail il programma windows writer, con cui io costruisco i miei post, dove è presente anche la funzione che ti chiede il formato delle foto e le cornici da scegliere. ;)
    Se vuoi più notizie scrivimi pure alla mail tyziana63@hotmail.it
    Notte notte!
    Titty

    RispondiElimina
  7. Bellissima questa poesia. Oggi sono ... non poteva terminare meglio di così.
    Grazie

    RispondiElimina
  8. che bello, se lo splendore di questi pensieri e di questa immagine mozzafiato facesse capire a tutti (o quasi) che "Essere" è qualche quarantina di miliardi di volte più importante rispetto ad "Avere"...

    Ciao! :)

    RispondiElimina
  9. @Tutti: Grazie a tutti quanti per le belle parole che mi avete lasciato. Mi sono sentita compresa.
    Vorrei raccontarvi brevemente come è nato questo post, perché di solito non scrivo queste pseudo-poesie.
    Ho iniziato la settimana ancora molto condizionata dall'influenza che mi (ci) perseguita da settimane. Quindi è stato un lunedì faticoso. Poi ieri sera, tornando a casa dopo la seduta di agopuntura (che detesto!!) improvvisamente mi sono sentita pervadere da un senso di pace incredibile. La giornata si era fatta tersa e luminosa, il vento aveva ripulito tutto. La luce del sole che stava per tramontare aveva tinto tutto di colore oro. Gli alberi brillavano di verde con le loro piccole e fresche foglioline, tutto era traboccante di gioia mi pareva. Io, chiusa nella mia macchina, salivo verso casa e intorno a me le montagne ancora con qualche spruzzo di neve, il lago e quel cielo di un azzurro indescrivibile. Alla radio uno speciale su De Gregori per festeggiare i suoi 60 anni. Era la perfezione assoluta. Quando sono scesa dalla macchina e mi sono incamminata verso casa, il vento tiepido ha avvolto anche me. Vedere poi la mia piccola casa, anch'essa illuminata dal sole che stava per scendere dietro alle montagne che si vedono sulla foto, mi ha fato sentire al posto giusto. A casa appunto, nel senso più lato del termine. Mi sono goduta quel momento che è stato un rigeneramento meraviglioso e mi faceva sentire come in grembo all'universo, in sintonia con me stessa, con il mondo, la natura e gli elementi. Ho pensato che volevo trovare le parole per descrivere quello stato d'animo così particolare. E le parole sono queste.

    RispondiElimina
  10. E' meraviglioso sentirsi in sintonia con l'universo, cara Cinzia.
    Sono momenti da immortalare e tu l'hai fatto scrivendo una bella poesia.
    Grazie per questa condivisione.
    Lara

    RispondiElimina
  11. Tutto bene Cinzia?
    Sentiamo la tua mancanza...
    Ciao!
    Lara

    RispondiElimina
  12. Ciao Cinzia.
    Passo per il piacere di salutarti.
    Come "sei" oggi?
    Buona giornata!
    Gianni

    RispondiElimina
  13. Queste parole sono bellissime...mi è piaciuto molto leggere questo post...e la descrizioni che fai di te.
    Ho deciso di seguirti perchè mi ha colpito il messaggio scritto all'inizio
    "Poco sopra a casa mia c'è una collina con un piccolo bosco di betulle. Da quella collina si vede il mondo e se chiudi gli occhi e ascolti attentamente, senti l'anima dell'universo che ti parla e il vento che ti accarezza il cuore..." l'ho scritto in neretto perchè il Vento è parte di me [se vieni da me capirai perchè] e ho notato che abbiamo qualcosa in comune...tipo l'Amore per la Natura.
    A presto

    RispondiElimina
  14. Oggi sei...una fantastica poesia :-)
    Buona serata!

    RispondiElimina
  15. sei tante cose. Spesso contraddittorie. E questo rende tutta la tua straordinaria umanità!

    RispondiElimina